Preggio

Quanti di voi, almeno una volta nella vita, hanno pensato di cambiare totalmente vita. Quanti di voi, alla fine hanno avuto il coraggio di farlo veramente?
Oggi, vi raccontiamo la storia di Bruno ed Elena Vezzoli, due lombardi che 13 anni fa sono “scesi” in Umbria e hanno scelto il Preggio come il posto più bello al mondo.
Un’azienda agricola abbandonata, ulivi invisibili coperti da boschi di querce, seminativi incolti. Bruno ed Elena pensano che trasformeranno quel luogo, che impareranno a conoscerne ogni aspetto, ogni pianta, ogni angolo e ogni prospettiva. Cominciano a pulire; calcano visioni, piantando vigneti; seguono tutti i corsi che possono per capire se stanno facendo bene o male ed educano l’entusiasmo.
Oggi, questo posto di cui sono innamorati li assomiglia molto: spesso scarmigliato e sempre molto meno in ordine di quello che vorrebbero, ma resta il posto più bello del mondo.
PREGGIO è una minuscola azienda sulle colline a nord del Trasimeno a 500m slm immersa nel bosco. Certificata biologica, produce vino, olio e miele. Il vigneto è di soli 2,5 ha ed è stato piantato nel 2008 e 2009. Le varietà scelte sono quelle dell’area: Sangiovese grosso e Grechetto.
Le potature sono fatte dall’inossidabile Shaban con l’aiuto di Elena. Abderrazak si occupa dei trattamenti e di un sacco di altre cose.
L’obiettivo è di fare il vino in vigna, arrivando al momento della raccolta con uva sana e matura.
Per loro, tutte le volte, vedere, alla fine, il vino in bottiglia sembra una magia.
Stupefatti e appassionati.

Azienda Agricola Biologica Preggio condivide il progetto di Evoluzione Naturale
Grottaglie, 26-27 Gennaio 2020

Non perdete l'occasione di ascoltare le loro storie ed assaggiare i loro vini.


Preggio Società Agricola
Via Madonna del Sodo 147
06019 Preggio (PG)
Tel: +39 075 941 0191
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web: www.preggio.it